Serie B: Per il Livorno a Cesena solo paregggio. Unica emozione un palo di Belinghieri

19 marzo 2013 23:48 Commenti disabilitati

Luca Belinghieri

Cesena -  Livorno    0-0
Cesena: Campagnolo; Ceccarelli, Volta, Tonucci, Consolini; Giandonato (65′ Meza Colli), Coppola, Djokovic (38′ Parfait); Tabanelli; Succi (41′ Graffiedi), Granoche. A disp: Ravaglia, Morero, Brandao, Rodriguez. All. Bisoli
Livorno: Fiorillo, Bernardini, Emerson, Decarli, Schiattarella (77′ Salviato), Luci, Gentsoglou, Lambrughi (69′ Gemiti), Belingheri, Paulinho, Dionisi (72′ Cellerino). A disp: Aldegani, Molinelli, Ceccherini, Dell’Agnello. All. Nicola
Arbitro: Gavillucci di Latina
Note:  89’ espulso Coppola per doppia ammonizione
Cesena – Il Livorno torna da Cesena con un punto soltanto  si fà raggiungere dal Verona in classifica, che và a vincere in quel di Lanciano.
Il Livono ha cercato con maggior insistenza la via della rete; ma al suo attivo resta il palo (63’) di Belinghgieri. In nessun altra occcasione ha messo in difficoltà Campagnolo. La maggior pressione amaranto si è prodotta in 10 calci d’angolo, contro due del Cesena. Ed anche in queste situazioni non è, mai, si è reso pericoloso.
Un gran lavoro lo hanno effettuato le due punte, Dionisi e Paulinho, i quali, molto spesso, si abbassavano a centrocampo per fare maggior densità ed avere maggiori occasioni per il recupero della palla.; ma, facendo ciò,  in alcune occasioni sono arrivati al tiro con poca lucidità.
Non c’è stata la solita spinta sulle fasce. Inizialmente Schiattarella a destra e Lambrughi a sinistra, poi sostituiti da Salviato e Gemiti.
Ed ancora una volta si è videnziato la mancanza di un giocatore come Siligardi. Il quale, quando meno te lo aspetti, tira fuori dal cilindro il gol. Con la sua assenza la squadra è piu’ prevedebile.
Ed ora domenica, ore 15, al Picchi contro il Lanciano.
la redazione

Comments are closed

Other News