Incontro “Lo Stalking e il Cyber Stalking” Proseguono gli appuntamenti del “Marzo Donna 2013”

18 marzo 2013 18:59 Commenti disabilitati

    Livorno – Proseguono le iniziative del “Marzo Donna 2013” al Centro Donna del Comune di Livorno (largo Strozzi 3) per celebrare l’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna.

    Martedì 19 marzo, alle ore 16,30  si terrà l’incontro: “Lo Stalking e il Cyber Stalking: una nuova concezione della molestia? Come e perché denunciare”.

Un argomento di grande attualità: Internet è infatti un nuovo strumento relazionale e le ripetute molestie via web sono un nuovo reato di relazione soprattutto contro donne e adolescenti: non più una semplice          petulanza, un fastidio, uno scherzo poco gradito, ma una grave lesione della libertà e della sfera personale tanto che gli atteggiamenti persecutori inducono la vittima a cambiare le sue abitudini di vita.

 La navigazione in internet è sempre un rischio, infatti esistono sulla rete numerosi strumenti informatici “malevoli” anche di facile utilizzo. Parlare di emergenza cyber-stalking non è certamente inappropriato e il problema è molto più serio di quanto si pensi anche tra le giovani generazioni che sono i soggetti più vulnerabili, spinti talvolta fino al suicidio.

Partecipano all’incontro Alessandro Belsito, dirigente della Divisione Anticrimine della Questura di Livorno, Claudio Gallù, capitano dell’Arma Provinciale dei Carabineri, Rosa Maranto, responsabile Unità Funzionale Attività Consultoriali Azienda USL6 , M. Giovanna Papucci, presidente Ippogrifo e Responsabile Centro Donna del Comune di Livorno .

L’iniziativa rientra nel progetto “OR.E verso l’empowerment delle donne vittime di violenza” del Comune di Livorno e Associazione Ippogrifo, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Le iniziative del “Marzo Donna 2013” proseguiranno nei prossimi giorni con un cartellone al quale hanno contribuito tutte le associazioni  e i soggetti che per tutto l’anno lavorano nel centro: Associazione Ippogrifo (che gestisce il centro), Associazione Evelina De Magistris, Ci sia acqua ai due lati, Svs, Caritas, Fidapa, Associazione LUI, Amici del Cuore, ottava commissione Pari Opportunità del Comune di Livorno, Avis, Auser, Associazione Hermanas Mirabal, CeSDi, e naturalmente la Rete Antiviolenza Città di Livorno della quale fanno parte il Comune, la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, l’Azienda Usl 6.

 

Info: Centro Donna del Comune di Livorno, tel. 0586/890053

mail: centrodonnalivorno@yahoo.it

la redazione

Comments are closed

Other News