Eccellenza: Sfortunata trasferta della Pls in quel di Pietrasanta

21 ottobre 2012 21:10 2 comments

PietraMarina -  Pro Livorno Sorgenti    2-0

Dario Ercoli, il migliore con il PietraMarina

PietraMarina ( 4-4-2) Frongillo, Baldi, Barbaro, Dell’Amico ( 67’ Borsalino) Corucci, Vitale, Pelli ( 72’ Lorenzini) Peselli, Pegollo, Doretti ( 80’ Mancini) Lombardi A disp. Lazzoni, Misti, De  Carlo, Kabawshu All. Merai
Pro Livorno Sorgenti ( 4-1-2-3) Sannino, Postolache, Rossi G., Frediani ( 46’ Colombo) Filippi, Sgariglia, Arbulla ( 62’ Lambardi) Ercoli, Barnini, Vannucci, Barbieri ( 46’ Rossi F.) A disp. Spagnoli, Tivecci, Pacini, Botti All. Ciricosta
Arbitro: Scognaliglio di Empoli ( Pirisi e Di Leo di Firenze)
Reti: 4’ Pegollo 27’ Doretti
Pietrasanta -  Il PietrasantaMarina trova due punti nella cenere. Due sviste della difesa ospite ed il due azero ti permette di giocare, poi, di rimessa, con 10 giocatori dietro la palla, con una difesa quando a 5, quando a 6, alla bisogna. Le occasioni la Pls le ha avute; ma, o troppa precipitazione, od errori tecnici, o parate del portiere, la porta biancoceleste dei locale resta immacolata. Specialmente nel secondo tempo gli amaranto ospiti hanno occupato la metà campo locale. La squadra di Merai agiva solo in contropiede, sfruttando spesso le fasce. Ciricosta le ha tentate di tutte, con un finale a 4 talvolta 5 punte. Ma tutto è stato vano.
Quando la squadra scende in campo si nota, che ritorna al modulo di due settimane orsono, il 4,1,2,3, invece di quello del secondo tempo con l’Avenza, che gli valse una vittoria con un punteggio importante, ed in Coppa Italia con il Lammari, nonostante 9 “juniores”. Secondo il nostro “personale” parere, un impostazione con Ercoli dietro la punta centrale, e con Lambardi e Barnini… larghi, in fase di inizio di possesso palla, e Rossi Francesco a sinistra, è la migliore disposizione per i giocatori, che fanno parte della rosa di questa squadra. Anche dal fatto che, non avendo una punta centrale, forte fisicamente, e brava nel gioco aereo, per andare  a rete  è doveroso giocare sul movimento, imprevedibile, e rapido, senza dar punti di riferimento all’avversario. Facendo diversamente, l’avversario gioca con una difesa “rinforzata” da 2/3 giocatori,  a quindi, trovare gli spazi è molto difficile. Ed aumentando i giocatori si “intasano, maggiormente gli spazi.
Al rientro in campo Ciricosta effettua due sostituzioni. Fuori Frediani, causa infortunio, e dentro Colombo, che si posiziona esterno di destra in difesa, con  Postolache che passa centrale. Esce Barbieri, tanto movimento; ma poco peso specifico quando deve concludere, ed entra Rossi Francesco, che si posiziona esterno a sinistra, nel centrocampo.Col passar dei minuti il mister livornese inserisce un’altra punta, Lambardi, per Arbulla, né punta, né centrocampista esterno. E finisce col giocare con 4-2-4.
Le reti
4’ Frediani, centrale difensivo, controlla palla, al limite dell’area, ed, invece, di giocare in avanti serve, in linea, un compagno, Postolache, con addosso un avversario. Il difensore ospite si trova in difficoltà, non si aspettava questa situazione, e né approfitta Pegollo. Gli ruba palla, si presenta davanti a Sannino, e porta in vantaggio la sua squadra.
27’ Raddoppio del il PietraMarina. Punizione da centrocampo spostata a destra. Palla che arriva in area, e, difensori con la testa altrove, e portiere, che resta fermo. Così Doretti può, di testa, con tutta tranquillità, mettere alle spalle di Sannino.
E domenica, ore 14.30, al Magnozzi, scenderà la Fortis Lucchese, oggi sconfitta, in casa, dalla capolista Montemurlo.
Risultati
C.fiorentino – Larcianese      1-1
F.Lucchese – Lomtemurlo    0-2
U.Taccola -  Pescia U.             2-4
Ghivizzano -  Lammari           1-0
Lampo -  Albinia                       1-1
P.Santacroce – Pisa S.C.         0-4
PietraMarina – PLS                  2-0
S.M. Avenza -  Cascina          1-2

Classifica

Squadra                      P.ti     G     V    N    P
Ghivizzano                    19      8      6      1      1
Jolly Montemurlo     19      8      6      1      1
Pisa Sporting Club     16      8      5      1      2
Pescia Uzzanese         14      8      4      2      2
Pietrasanta Mar.        13      8      4      1      3
Lammari                       13      8      4      1      3
Fortis Lucchese        12      8      4      0      4
Larcianese                  11      8      3      2      3
U. Taccola                   10      8      3      1      4
S. M. Avenza              10      8      3      1      4
Lampo                            9       8      2      3      3
PLS                                   9       8      2      3      3
Albinia                           8        8      2      2      4
Castelfiorentino         6        8      1      3      4
Pelli Santacroce         6        8      2      0      6
Cascina                        5        8      1      2      5

 

 

2 Comments

  • Non pensi che ciricosta si potebbe avvalere anche di qualche altra variante tipo il talentuoso Pacini o di dare più garanzie in porta con l’esperto Spagnoli?

  • in fin dei conti Pascini é sempre un 95 e di ottime qualità gioca a testa alta e ha personalità, mentre si mette in panca un portiere del calibro di Spagnoli che non può manifestare per intero ai palcoscenici il suo valore!!

Other News