Coppa Italia Dilettanti: La Pls pareggia con il Pisa e beve in coppa

19 settembre 2012 20:32 Commenti disabilitati

Pisa S.C. -  Pro Livorno Sorgenti    1-1

Gennaro Lambardi, il pareggio porta la sua firma

Pisa ( 4-4-1-1) Cappagli, Guidi, Passariello, Minonne ( 72’ Barletta) Baroni, Di gaddo, Casino, Mazzucca, Tamberi (46’ Beltramme) Corsinelli, Ciampi ( 60’ Giacovelli) 12 Pioli 13 Coluccini 14 Colombani 16 Pellegrini All. Roventini
Pro Livorno Sorgenti ( 4.1-2-3) Spagnoli, Postolache, Vannucci ( 46’ Rossi G.) Falleni, Filippi (76’ Ercoli) Sgariglia, Domenichini, RossiF., Barnini, Colombo (46’ Arbulla) Lambardi 12 Sannino 15 Frediani 16 Rivecci All. Ciricosta
Arbitro: Baschieri di Lucca ( Lencioni e Barsocchini di Lucca )
Reti: 16’ Di Gaddo 19’ Lambardi
S. Giuliano Terme -  La Pls và avanti in Coppa italia. Dopo il 2-0 al Magnozzi guadagna un buon pareggio in quel di S. Giuliano Terme ed il passaggio alla fase successiva è di diritto della squadra livornese.
Mistre Ciricosta disegna la sua squadra con il solito modulo tattico; ma cambia la linea di attacco, che in fase di non possesso i due esterni, Lambardi e Domenichini si abbassano per far densità a centrocampo e chiudere, maggiormente, i varchi ai locali, e schiera una formazione “imbottita” di giovani, un ‘95, tre, poi quattro, ‘94, tre ‘93, ed un ‘92.
I giovani hanno dato maggior brio alle manovre, e tenuto un ritmo più alto, con una aggressività sul portatore di palla, da essere, per la maggior parte dell’incontro, padroni della situazione. E correre pochi pericoli. Solo in due occasioni, una per tempo; ma Spagnoli si è reso protagonista e non ha permesso ai locali di gioire.
Mister Roventini disegna la sua squadra con un 4-4-1-1, ed, in fase di possesso, con un 4-2-4.
Bella la reazione della Pls, che nel giro di 3’ è riuscita a riportare il punteggio in parità.
Mister Roventini cerca di cambiare volto alla sua squadre  con alcune sostituzioni; ma ottiene poco. Solo Beltramme, schierato al centro dell’attacco, con un forte tiro da fuori area, impegna Spagnoli, che, con la mano di richiamo, manda la palla in corner.
Mister Ciricosta, effetta 3 cambi. All’inizio del,a ripresa Rossi Giacomo per Vannucci, stessa posizione, e Arbulla per Colombo. Anche qui sessa posizione, centrocampista. Nella terza Ercoli per Filippi. Quest’ultimo gioca davanti alla difesa, lo fà anche Ercoli; ma con licenza, in fase di possesso, di andare  dietro alle punte.
Le reti
16’ Il Pisa batte un corner. Palla sul palo opposto dove  Corsinelli batte a rete. Spagnoli respinge. La palla giunge al limite dell’area piccola dove Di Gaddo, di prima intenzione, gonfia la rete.
19’ Dalla tre quarti si serve in profondità Barnini, si destreggia in mezzo ai due centrali, e porge a Lambardi, sulla corsa, da destra. Entra in area, e mette alle spalle di Cappagli.
Fino al riposo la Pls non corre pericoli. Nella ripresa stesso tema. Ed al triplice fischio il pareggio favorisce la Pls.
Adesso per la Coppa Italia si và al 17 ottobre in gara unica contro tra la vincitrice di Pescia Uzzanese -  Lammari, all’andata terminata sul risultato di 0-0
Mentre domenica prossima ancora livornesi contro pisani a S. Giulinao Terme per la quarta di campionato di Eccellenza.
Panchine che… saltano
Albinia: Camelio si dimette, al suo posto Franco Giannoni
Pelli Santacroce: Claudio Cecchini subentra a Lido Malasoma

Comments are closed

Other News