Calcio Dilettanti: Pro Livorno Sorgenti si presenta. Quadri dirigenziali ed interviste

31 agosto 2012 02:15 Commenti disabilitati

La PLS di Eccellenza e Juniores regionali ( foto andrea trifiletti)

Livorno – La Pro Livorno Sorgenti si schiera ai nastri di partenza, e presenta le squadre di Eccellenza e Juniores regionale. Una Società che cambia, specialmente nei quadri dirigenziali, della scorsa stagione restano solo Tedesco e Del Seppia; ma solo come dirigenti. Questo rinnovamento porta la Società a cambiare rotta. La prima squadra punterà alla salvezza, mentre la Juniores cercherà di forgiare nuovi giovani,  che potrebbero salire in prima squadra.
Quadri dirigenziali
Presidente Onorario:  Brilli Giuliano
Presidente:                      Schiano Luciano
V.Presidente:                 Daniele Serretti, Mauro Succi
Direttore generale:      Mario Carovano
Direttore  Sportivo:     Mauro  Niccolai
Segretario:                       Carlo  Mini
Segreteria:                        Sergio Bus,  G.Franco Disegni, Anna Tondini
Consiglieri:                       Mauro Bartoli, Caarlo Nardi,  Pietro Carus,                                  Giuseppe  Tedesco, Stefano Del Seppia

La parola ai protagonisti

Mauro Niccolai (foto gianpi)

Mauro Niccolai, direttore sportivo
“ L’obiettivo per questa stagione è quello minimo. Salvarci. Cercheremo di valorizzare i nostri giovani, perché il budget, messo a disposizione, è inferiore a quello degli ultimi due anni. Mantenere la categoria sarebbe molto importante per questa Società. Adesso la parola passa al campo.”

 

Francesco Ciricosta ( foto andrea trifiletti)

Il mister della squadra di Eccellenza Franco Ciricosta
“ La nostra stagione si pone un obbiettivo. Salvarci e cercare di portare in prima squadra più giovani del nostro Settore Giovanile. Restare in questa categoria sarà un motivo d’orgoglio per tutti. Siamo consapevoli che andremo ad affrontare squadre e giocatori importanti.”

 

Riccardo Cinini ( foto andrea trifiletti)

Riccardo Cinini, mister degli juniores regionali
Riccardo un impegno importante. Nei due anni precedenti hanno vinto il campionato.
“  Bella domanda; ma, prima, vorrei mettere in risalto un fatto. Negli anni precedenti i giocatori della juniores sono stati impegnati molto poco in prima squadra. Quest’anno il discorso cambia. Operando nel modo in cui ci ha indicato la Società, che dobbiamo fare in modo di portare più giocatori possibili in prima squadra, noi dovremmo affrontare il campionato, in ogni partita, con giocatori diversi. Quindi, io ed il mio collaboratore, dovremmo lavorare su una rosa ampia, così ogni ragazzo sarà pronto al momento di scendere in campo. Tutto ciò comporterà una visione della classifica diversa da quella degli anni precedenti.”
La tua esperienza di tanti di settore giovanile dovresti sapere remare bene in questo tipo di mare.
“ Speriamo che non si rompano  i remi ( e raccoglie una buona risata). E’ vero conosco bene questi ragazzi, ed è per questo che abbiamo iniziato prima di altri la preparazione. Per portare ad un buon livello l’intera rosa, sia sul piano fisico che tattico.”
Come è stato il primo impatto con questo gruppo?
“ Non molto semplice, perché diversi non avevano la cultura per il lavoro. Ed oggi posso dire che stanno viaggiando tutto insieme sul solito binario. Quindi un motivo che mi fa ben sperare per il futuro.”
Accanto a Cinini Lorenzo Vivarelli, prima giocatore, adesso, da tre anni collabora con il “vecchio” mister…
“ Quando ho cessato l’attività di giocatore avevo 30anni, e non volevo lasciare il calcio. Così sono voluto tornare con chi mi ero trovato meglio da giocatore.Gli ho telefonato e Riccardo mi ha dato la possibilità di lavorare al suo fianco, anche se con un ruolo diverso.”
Terzo anno e con una squadra di giocatori più grandi…
“ Non ho trovato molta differenza, perché l’età di questa squadra è stata abbassata. Ho trovato, nonostante il lavoro, che facciamo loro svolgere, giocatori a soffrire nella maniera giusta.”
Ricordiamo che domenica 2 settembre parte il campionato di eccelklenza e la prima sarà in trasferta a Ghivizzano. Mentre, per la Juniores, la prima in casa con il San Gemignano, al Magnozzi.

Quadri Tecnici
La Rosa ( Eccellenza)
Portieri: Rosato Alessio, Sannino  Daniele, Spagnoli Gabriele
Difensori: Ceccarelli Gabriele, Falleni Mattia, Frediani Diego, Postalache Junlian, RossiGiacomo, Sgariglia Antonio, Vannucci Michele
Centrocampisti: Arbulla Samuele, Barbieri Christian, Colombo Jacopo, Del Corona Mattia, Ercoli Dario, Filippi Matteo, Rossi Francesco, Serpan Diego
Punte: Barnini Ciccolò, Domenichini Lorenz, Lambardi Gennaro, Malloci Giulio, Rinaldi Daniele, Ramon Tempini
Allenatore: Francesco Ciricosta
Allenatore in 2°: Paolo Terreni
All. Portieri: Giovanni Adorni
Resp. Sanitario: G.Luca Bresciani
Dir. Accompagnatore: Daniele Serretti
La Rosa ( Juniores regionali)
Portieri: Poles William, Golfarini Michele
Difensori:Bonomo Simone, Galgano Simone, Otari, Pacini Niccolò, Pagni Jacopo, Santoro Emanuele, Rivecci Mattia
Centrocampisti: Berti Marco, Botti Gabriele, Catarsi Michele, Chichizzola Nico, Martelli Gabriele, Pellegrini Simone, Stagi Andrea, Vaglini Tommaso
Punte: Di Lazzaro Leonardo, Maggini Jonathan, Telloli Gabriele, Tuccoli Francesco, Tantone Enzo, Zoncu Simone.
Allenatore: Riccardo Cinini
Allenatore in 2°: Lorenzo Vivarelli
Dir. Accompagnatori: Paolo Campioni, Luigi Fusco

Comments are closed

Other News