Si chiude con “L’Odissea” il primo ciclo di incontri “Invito alla lettura dei classici”

2 maggio 2012 23:05 Commenti disabilitati

LIvorno -Si chiude con “L’Odissea” il primo ciclo di incontri “Invito alla lettura dei classici” della Fondazione Teatro Goldoni, che per quattro appuntamenti ha proposto al pubblico momenti di riflessione, recitazione e musica su alcune pagine dei libri più ascoltati nella storia della letteratura universale. Giovedì 3 maggio, alle ore 17, sarà la volta del poema omerico L’Odissea che come di consueto il relatore Massimo Guantini affronterà sotto molteplici aspetti e punti di vista. Storia e mito, si incontreranno così ancora una volta per parlare della freschezza e originalità di questo poema, troppo spesso relegato a lontani ricordi di scuola, per un contributo alla comprensione del perché L’Odissea rappresenti una origine delle nostra sensibilità e fondamento di tante altre opere considerate come “classiche”.  Con un sapiente mix tra letture, riflessioni e musica, il dialogo sarà supportato da letture di testi da parte di Irene Rebuffi e Marco Mazzi, giovani attori dell’Associazione della Compagnia del Cerchio con le  musiche selezionate dal M° Mario Menicagli ed interpretate dal flautista Edoardo Casu, allievo del Laboratorio strumentale della Fondazione Goldoni che esguirà brani di A. Piazzolla, E. Bozzà, A. Honegger e C. Debussy. 

Ingresso libero fino esaurimento posti.

Comments are closed

Other News