“Vento di Primavera” Il film proiettato per le scuole cittadine in occasione della Gionata della Memoria

26 gennaio 2012 19:13 Commenti disabilitati

In occasione della Giornata della Memoria , domani venerdì 27 gennaio sarà proiettato alle ore 10.30 al cinema KinoDessè di via dell’Angiolo il film drammatico  Vento di Primavera per la regia di Roselyne Bosch (Francia 2011).

La proiezione è rivolta alle scuole cittadine nell’ambito della rassegna filmica “C’è sguardo e sguardo” promossa dal Comune di Livorno (programma Scuola Città del Cred)  in collaborazione con il Circolo del Cinema Kinoglaz .

 Vento di Primavera (titolo originale La Rafle), é un’opera intensa e coraggiosa che narra con grande attenzione al dettaglio storico un’altra lugubre pagina della Storia dell’epurazione razziale ai danni degli ebrei, e che getta un’onta di vergogna anche sulla Francia collaborazionista, rea della deportazione dei suoi stessi cittadini. Nel film (una copodruzione tra Francia, Germania e Ungheria) della francese Rose Bosch viene infatti narrata una vicenda forse poco nota o poco ricordata nei libri di storia: il 16 luglio 1942, per mano del governo collaborazionista di Vichy, 13mila ebrei vennero deportati in un velodromo, dove vennero tenuti segregati in pessime condizioni, in attesa della deportazione nei campi di concentramento. Di questi deportati, tra cui migliaia di donne e bambini, se ne salvarono solo 25…

REGIA: Roselyne Bosch

SCENEGGIATURA: Roselyne Bosch

ATTORI: Jean Reno, Mélanie Laurent, Gad Elmaleh, Hugo Leverdez, Joseph Weismann, Oliver Cywie, Mathieu Di Concerto, Romain Di Concerto, Sylvie Testud, Anne Brochet, Jean-Michel Noirey, Roland Copé, Raphaëlle Agogué

Tutti i personaggi del film sono realmente esistiti e tutti gli avvenimenti, anche i più drammatici, sono realmente accaduti nell’estate del 1942.

Comments are closed

Other News